Home Page - ANC Aprilia 70

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI

NUCLEO PROTEZIONE CIVILE E VOLONTARIATO

APRILIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Area Riservata ai Soci

Bacheca On-Line

Tutte le novità inserite nella Bacheca della sede le trovate all'interno dell'Area Riservata.

Recentemente è stato migliorato il servizio ON-LINE offerto ai Soci del Nucleo, per maggiori dettagli autenticati.

Il servizio è disponibile solo per i Soci di Protezione Civile in regola con il tesseramento 2016.

I bollini per il tesseramento dell'anno in corso sono reperibili presso la Presidenza del Nucleo di Aprilia.

Per i nuovi iscritti, l'autenticazione al sito web e la newsletter informativa  vengono inviate a mezzo e-mail a distanza di pochi giorni dall'iscrizione e sulla base dei dati forniti presso il Nucleo di Protezione Civile di Aprilia.



I contenuti offerti sono gratuiti, benché si faccia quanto ragionevolmente possibile per ottenere da terzi contenuti affidabili si declina ogni responsabilità, diretta e indiretta, nei confronti degli utenti e in generale di qualsiasi terzo, per eventuali imprecisioni, errori, omissioni, danni (diretti, indiretti, conseguenti, punibili e sanzionabili) derivanti dai suddetti contenuti.

Il presente sito può rimandare ad altri siti Internet di interesse per l'utente, cionondiméno non si avalla nè ci si ritiene responsabili del contenuto di tali altri siti.

Il contenuto è per Sua informazione personale e non deve essere inteso a fini commerciali. Il contenuto del presente sito non è idoneo ai fini decisionali allo scopo di dare corso ad una transazione o attività commerciale.


ANC Aprilia 70 Informa:
9 Novembre 2016
Virgo Fidelis 2016.
Sabato 19 Novembre p.v. ore 11.00  presso la parrocchia "La Resurrezione" di Montarelli verrà celebrata la Santa Messa in onore della nostra protettrice "Virgo Fidelis". Officerà il Cappellano Militare Don Mauro, con la partecipazione vocale e strumentale dei maestri della Scuola di Musica ANC di Aprilia. Ore 13.00 presso la sede Operativa alla Ex Claudia di Aprilia, si terrà a seguire, un pranzo sociale.

1 Novembre 2016
I danni del sisma del 30.10.2016 visti dallo spazio.
“Il sistema Cosmo-SkyMed, è stato attivato subito dopo la prima scossa di mercoledì 26 ottobre, acquisendo immagini di precisione ed evidenziando le aree colpite, sia a livello dei singoli centri abitati che dell’insieme del vasto territorio interessato dal sisma, questo monitoraggio quotidiano di precisione continuerà nei prossimi mesi in accordo con le richieste della Protezione Civile e dei centri di competenza dell’INGV e de CNR per permettere l’identificazione delle faglie attive, e monitorare gli effetti della sequenza di scosse seguite a quella iniziale. La costellazione di satelliti di Cosmo Sky-Med è uno strumento fondamentale a disposizione dell’Italia e della comunità internazionale per la valutazione del danno sismico e successivamente per lo sviluppo di un modello geofisico delle aeree colpite”. Cosmo SkyMed è il primo sistema di osservazione satellitare della Terra concepito per scopi duali, cioè civili e militari. I suoi quattro satelliti sono quattro “occhi” in grado di scrutare la Terra dallo spazio metro per metro, di giorno e di notte, con ogni condizione meteo. Per aiutare a prevedere frane e alluvioni, a coordinare i soccorsi in caso di terremoti o incendi, a controllare dall’alto le aree di crisi.
Sviluppato dall’Agenzia Spaziale Italiana in cooperazione con il Ministero della Difesa, Cosmo SkyMed si basa su una costellazione di quattro satelliti identici, dotati di radar ad apertura sintetica (SAR) che lavorano in banda X (in grado quindi di vedere attraverso le nuvole e in assenza di luce solare). Il sistema è in grado di effettuare fino a 450 riprese al giorno della superficie terrestre, pari a 1.800 immagini radar, ogni 24 ore.
Per l’immagine interattiva ad alta risoluzione cliccare QUI.

30 Ottobre 2016
Forte scossa tellurica nel centro Italia magnitudo 6.5 scala Richter.
Una nuova e devastante scossa di terremoto ha colpito il Centro Italia alle 7.40 del 30 ottobre 2016. Il sisma, di magnitudo 6.5 Richter, è stato distintamente avvertito in molte altre Regioni Italiane, dalla Puglia al Trentino Alto Adige. Si tratta della scossa più forte in Italia dal terremoto dell'Irpinia nel 1980. L'epicentro del terremoto è stato localizzato tra Norcia, Castelsantangelo sul Nera e Preci (al confine tra Umbria, Marche e Lazio) ad una profondità di nove chilometri. E anche oltre: l'istituto geofisico di Vienna (Zamg) ha ricevuto numerose segnalazioni dalla Carinzia, dalla Stiria e dal Salisburghese, in Austria.
I sindaci dei Comuni dell'area colpita hanno segnalato numerosi crolli, in particolare a Norcia, Ussita, Arquata, Castelsantangelo sul Nera, Castelluccio, Amatrice e Accumoli. La prima scossa è stata seguita da altre decine di repliche: molte scosse hanno fatto registrare un valore superiore ai 4.0 di magnitudo. Per ora, come ha detto il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, non si registrano morti ma qualche ventina di feriti di cui "nessuno è in pericolo di vita". Migliaia gli sfollati: 25mila nelle Marche e 3mila a Norcia, in Umbria.

12 Ottobre 2016
Lo sciame sismico asse Umbria - Marche - Lazio non si arresta.
Il terremoto in centro Italia non placa la sua forza di sequenza sismica anche nella giornata di oggi, la mattinata, è trascorsa con uno sciame sismico in superficie, per fortuna senza provocare danni o conseguenze particolari nelle provincie coinvolte dal cratere sismico continuo. Ipocentro a 13 km sotto il livello del terreno, mentre l’epicentro della scossa è stato calcolato dal centro nazionale INGV presso i comuni di Accumoli, Cittareale, Amatrice, Arquata del Tronto, Norcia, Cascia, Montereale, Acquasanta Terme, Campotosto, Posta, Capitignano, Borbona.

28 Agosto 2016
Fondo di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma del 24.08.2016
Per esprimere la concreta vicinanza dell'Arma dei Carabinieri alle popolazioni colpite dal disastroso sisma in oggetto è stato istituito un “Fondo di Solidarietà” dove inviare le donazioni.
Le rimesse volontarie potranno essere effettuate con bonifico bancario sul conto corrente n. 3201 presso la B.N.L., (IBAN: IT59P 01005 03387 000000003201), Intestato a: “Fondo Assistenza Previdenza e Premi per il Personale dell’Arma dei Carabinieri”, con causale: Popolazioni colpite dal terremoto del 24.08.2016”.
In alternativa è possibile recarsi nei locali dell’ANC di Aprilia, in via Diocleziano 1, (aperta Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Sabato dalle ore 17:00), oppure presso il Nucleo di protezione Civile ANC in via Pontina Km 46,700, ove sarà possibile effettuare l’elargizione in contanti. La Presidenza ANC di Aprilia prenderà in carico la vostra donazione, rilascerà apposita ricevuta e, a fine raccolta, invierà al suddetto “F.A.P.P.” la somma raccolta mediante bonifico, trasmettendo, altresì, l’elenco nominativo di tutti i donatori.

27 Agosto 2016
Documentazione Fotografie da Sommati, frazione di Amatrice (RI)
Arrivati sul posto i volontari del nucleo di protezione civile, si sono messi a disposizione dei coordinatori delle operazioni VVFF, Carabinieri e Polizia di Stato, nei tempi di riposo nescessari a garantire una perfetta lucidità mentale e fisica hanno documentato la città colpita dal sisma.
Fotografie della frazione di Sommati post sisma QUI

26 Agosto 2016
Volontari del Nucleo di Protezione Civile in partenza verso Sommati, frazione di Amatrice (RI)
L’attività di protezione civile viene svolta 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno attraverso un sistema di coordinamento nazionale che affianca al lavoro di monitoraggio e programmazione delle linee d’intervento del Dipartimento della Protezione Civile, questa struttura si occupa di tutte le attività volte alla previsione e alla prevenzione dei rischi, al soccorso e all’assistenza delle popolazioni colpite da calamità, al contrasto e al superamento dell’emergenza. Quindi non appena siamo stati attivati per l'emergenza sono state allertate all'interno del nucleo di protezione civile tutti i volontari che hanno precedentemente dato disponibilità a partire, per far fronte a queste situazioni. Per garantire un regime di forza lavoro continuativo, con personale sempre lucido ed efficace, sono stati previsti cambi ogni 4 giorni scaglioni di 5 volontari per volta. Alle ore 19.00 di oggi 26 Agosto 2016 sono partiti alla volta di Sommati frazione di Amatrice (RI) la prima squadra di volontari formata da sette persone con l'ausilio di due mezzi di trasporto, il mahindra SAF e il ford Transit.

25 Agosto 2016
72 ore a disposizione per salvare vite
Il cronometro dei soccorsi ha un tempo limite preciso: 72 ore. È il termine convenzionale per salvare il maggior numero di persone vive dopo un terremoto. I traumi da terremoto, infatti, esigono un intervento veloce: per esempio la “sindrome di dissanguamento” (provocata dal crollo di vetrate, plafoniere, pannelli, all’interno di abitazioni e uffici di cemento armato, che non crollano), oppure la “sindrome da schiacciamento” (provocata da travi e macerie caduti addosso) comune anche in casi di frana, esplosione, valanga, intrappolamento tra rottami. Le conseguenze di queste due sindromi dipendono dal tempo trascorso seppelliti vivi: lievi, entro le 4 ore, medi, tra le 4 e le 9 ore, gravi, fino al decesso per shock e insufficienza renale, dopo 9 ore. E se non si fa presto i risultati sono drammatici: più della metà delle vittime del terremoto dell’Irpinia erano ancora vive sei ore dopo la scossa.
Come funziona la protezione civile. QUI

24 Agosto 2016
Evento sismico tra le province di Rieti e Ascoli P., M 6.0
Relazione di dettaglio dell'INGV: Rieti Mw 6.0 del 2016-08-24 01:36:32 UTC; versione del 2016-08-24 ore 04:26:02 UTC.
Il terremoto avvenuto questa notte nella zona dell’Appennino centrale alle ore 3:36 (ora italiana) ha avuto epicentro in provincia di Rieti (presso il comune di Accumoli), ma ha interessato anche le province di Perugia, Ascoli Piceno, L’Aquila e Teramo. I comuni più vicini all’epicentro sono: Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto. La magnitudo locale (Richter) del terremoto è pari a 6.0.
Vedi Allegato INGV originale completo in pdf: QUI
Vedi Aggiornamenti e approfondimenti dal BLOG INGV terremoti: QUI

3 Agosto 2016
Ringraziamenti dal Presidente CRI Aprilia
Buongiorno,
È con grande orgoglio che ringrazio ognuno di voi per aver contribuito a rendere possibile il Campo di Protezione civile che dal 25 al 30 Luglio ci ha visti impegnati. Quest'esperienza, infatti, non ha dato soltanto modo a 20 ragazzi di Aprilia di conoscere le realtà associative facenti parte del Sistema Nazionale di Protezione Civile e operanti nel loro territorio, ma è stata anche occasione per saldare i rapporti tra di noi, Associazioni e Istituzioni. Aver collaborato per preparare la comunità, ognuno secondo le proprie capacità e competenze, è qualcosa che tutti i giorni facciamo, ma spesso ci dimentichiamo che grande azione sia. Io oggi mi sono fermato a pensarci e, anche per questo, vi ringrazio. Con l'augurio di continuare sempre meglio e sempre insieme. Ad maiora
Gianfranco Aghilon
Il Presidente
Comitato CRI Aprilia

15 Giugno 2016
Inizio attività AIB 2016
Come ogni anno, inizia la Campagna Antincendio dal 15 di Giugno al 30 Settembre, si richiede a tutti i soci massima disponibilità nei servizi. Dal Lunedì al Venerdì dalle 14.00 alle 20.00 (salvo altre richieste della SOUP Lazio), mentre il Sabato e la Domenica due servizi giornaleri dalle 8.00 alle 14.00 e dalle 14.00 alle 20.00. Se avvistate un incendio chiamate la Sala Operativa al 803-555 (numero verde gratuito).

12 Maggio 2016
Scuola di Musica "La fedelissima" A.S. 2015-2016
Saggio di fine anno, per la Scuola di Musica "La Fedelissima" all'interno dei locali dell'Associazione ANC della Protezione Civile di Aprilia, con i docenti, Salvatore Monaca (tastiere e tromba), Désirée Lamanna (Chitarra) e Roberto Berti (Pianoforte), con tutti gli allievi del corso 2015-2016. Un bellissimo evento, che ha regalato ai presenti momenti di alto spessore musicale. Vedi alcuni istanti dell'evento QUI

7 Maggio 2016
Commemorazione a Ponte San Nicolò (PD) evento 5.5.2012
Guarda le foto QUI

5 Maggio 2016
Commemorazione ad Aprilia evento 5.5.2012
Guarda le foto QUI

29 Aprile 2016
Commemorazione defunti incidente 5.5.2012
Giovedì 5 Maggio ore 18.00, Presso la "Parrocchia della Resurrezione" in zona Montarelli (Via Salvatore di Giacomo n°79, Aprilia), verrà officiata dal Cappellano Militare Don Mauro, una messa in ricordo delle vittime dell'incidente del 5 Maggio 2012. Vi invitiamo a non mancare, i soci partecipanti sono pregati di venire o in uniforme ANC o con la divisa del Nucleo di Protezione Civile.

15 Marzo 2016
RITIRO UOVA PASQUALI
I Soci che hanno prenotato le uova pasquali sono pregati di passare presso la rispettiva sede dove è stata effettuata la richiesta.

19 Febbraio 2016
PRENOTAZIONE UOVA PASQUALI
L'azienda "La Suissa" ha formalizzato l'offerta relativa alla vendita di "Uova di Pasqua", al cioccolato fondente/latte da 500 gr., in confezione personalizzata Arma, che in occasione delle prossime festività pasquali potranno essere acquistate, oltre che dai militari in servizio, anche da quelli in congedo e da tutti i soci di protezione civile...
Per maggiori info autenticati.

26 Gennaio 2016
RIUNIONE GENERALE NUCLEO PROTEZIONE CIVILE
Si rende noto a tutti i Soci e Volontari del Nucleo di  Protezione Civile, che per il giorno 13 Febbraio p.v. è indetta una riunione generale, presso la Sede Operativa in via Pontina km 46,700. Si prega per quella data di portare i tesserini e tutto l'abbigliamento (compresi gli accessori) in dotazione, (per controllo, catalogazione e verifiche anche di quello usurato) da parte del personale addetto. Al più presto sarà inviata a tutti una mail con maggiori dettagli.

Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile e Volontariato Aprilia 70

Sede Legale: Via Diocleziano n°1 - 04011 Aprilia (LT) - C.F.: 91076160596
Sede Operativa: Via Pontina Km 46.700 - Stab. Ex Acqua Claudia - 04011 Aprilia (LT)
tel: 06.92.06.24.43 - fax: 06.92.85.93.04 - cel: 370.32.30.440
mail: presidenza@ancaprilia.org - info@ancaprilia.org
mail certificata: protciv@pec.ancaprilia.org
Torna ai contenuti | Torna al menu